• Allenamento al parco

    Allenamento al parco

    Allenarsi al parco è un modo per praticare sport  e rimettersi  la forma dopo l’estate. Le temperature si abbassano e meteo permettendo si può ancora sfruttare la giornata prima che l’inverno blocchi l’attività. Correre al parco è di sicuro più appagante di una corsa sul tapis roulant di casa.

    A Pordenone i parchi pubblici non mancano, ve ne sono di stupendi, i miei preferiti sono:

    • Il parco San Valentino, sulla strada per Cordenons/Torre con l’altro ingresso da via interna vicino al Palazzetto dello sport.
    • Il parco del Seminario, con accesso appunto dalla zona del seminario.

    Vediamo alcuni consigli pratici validi per tutti:

    1. Stretching: Preparate il corpo al movimento, allungate e scaldate la muscolatura. Eviterete spiacevoli fastidi come strappi alla muscolatura e contratture.
    1. Corsa: Camminate a ritmo regolare e veloce per cinque minuti per riscaldare la muscolatura di tutto il corpo tronco e braccia comprese. Poi successivamente iniziate a correre.
    1. Addominali obliqui: Al parco è facile trovare a terra dei piccoli tronchetti o rami (bastoni). Si possono usare per fare un buon allenamento! Trovate un ramo sufficientemente  lungo (80cm), ed appoggiatelo alle spalle tenendo l’impugnatura della mani larga. Mantenendo il ramo fermo sulle spalle, flettete il busto sul fianco sinistro, ritornate in posizione centrale e poi fate lo stesso sul lato sinistro.
    1. Braccia: Al parco ci troverete sicuramente un’altalena: utilizziamola per rinforzare la parte superiore del corpo( spalle, braccia ed addominali)  puntate i piedi a terra e appoggiate le mani sul sedile e spingetelo in avanti lentamente. State attenti a non cadere, l’equilibrio è importante in questo esercizio, fate un movimento lento per evitare problemi.
    1. Glutei e gambe: Poggiate la mano destra al fusto di un albero (non dovrebbe essere complicato trovarne 1 al parco) e slanciate in avanti la gamba destra riportandola indietro senza fretta.
    1. Gambe: Appoggiate il piede destro su un rialzo come la seduta di una panchina o la scala di uno scivolo e caricate lentamente il peso sulla gamba piegata. Poi tornate alla posizione di iniziale. Cambiate gamba quando siete stanchi.
    1. Addominali: Portatevi un telo da casa e fate all’aria aperta gli esercizi per gli addominali. Schiena a terra, gambe piegate e piedi a terra, braccia incrociate al petto e sollevate spalle e nuca. Il movimento è lento e controllato.

    Terminate con almeno 5 minuti di Stretching.

    Quindi… andate al parco ed allenatevi, sentirete rapidamente i benefici di questo allenamento all’aria aperta. L’allenamento al parco soprattutto in questa stagione è molto bello.

    E se il meteo non collabora venite a provare uno dei miei corsi di fitness.